Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» 2013 05 14 Verbale
Mer Mag 15, 2013 6:00 pm Da Annalisa

» 2011 06 17 Verbale
Mer Set 26, 2012 6:42 pm Da Annalisa

» 2011 05 03 Verbale
Mer Set 26, 2012 6:41 pm Da Annalisa

» Apericena 17 maggio 2011
Mer Mag 04, 2011 6:46 pm Da Annalisa

» 2011 03 08 Verbale
Dom Mag 01, 2011 7:00 pm Da Annalisa

» 2011 03 08 Verbale
Gio Mar 10, 2011 7:09 pm Da Annalisa

» 2011 02 22 Verbale
Gio Mar 03, 2011 9:53 pm Da Annalisa

» 2010 04 27 Verbale
Lun Dic 27, 2010 9:59 pm Da Annalisa

» 2010 05 11 Verbale
Lun Dic 27, 2010 9:58 pm Da Annalisa

» Verbale 8 giugno 2010 - tessera bocciofila
Lun Dic 27, 2010 9:56 pm Da Annalisa

» Verbale 14 settembre 2010
Lun Dic 27, 2010 9:54 pm Da Annalisa

» Verbale 28 settembre 2010
Lun Dic 27, 2010 9:54 pm Da Annalisa

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

fa' la cosa giusta




AGENDA
MARTEDI' 21.00-23.00
CONSEGNA PRODOTTI-ASS. SPORTIVA BOCCIOFILA
2° - 4° MARTEDI' 21.00 CONSEGNA
22.00 RIUNIONE - ASS. SPORTIVA BOCCIOFILA

una crisi tutt'altro che passeggera 1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

una crisi tutt'altro che passeggera 1

Messaggio  Admin il Lun Lug 27, 2009 4:49 pm

UNA CRISI TUTT’ALTRO CHE PASSEGGERA

LUGLIO 2009. Ormai tutti gridano al successo, affermano che ci stiamo lasciando la crisi alle spalle. Ma Guido Viale afferma che ci dobbiamo abituare a convivere con la crisi perchè è molto più profonda di quella che vogliono farci apparire. Tesi condivisa da Francesco Gesualdi che in quest’articolo espone le cause della crisi e possibili vie d’uscita.

(Francesco Gesualdi 2009)

Si è parlato di questa crisi come di una crisi finanziaria. In realtà si è trattato di una classica crisi da ingiusta distribuzione della ricchezza come tutte le altre vissute dal capitalismo. Anche questa volta la questione finanziaria è stata la complicazione che ha messo la crisi allo scoperto, ma se vogliamo capire cosa è successo dobbiamo ripartire dalla globalizzazione.

Siamo a fine anni ottanta, le multinazionali scalpitano per uscire dai confini nazionali, rivendicano la possibilità di poter collocare i loro prodotti da un capo all’altro del mondo senza vincoli di sorta. Tramano, brigano, sbraitano, e ce la fanno a raggiungere il loro obiettivo, ma poi scoprono che il grande mercato mondiale non esiste: solo il 30-35% della popolazione ha i soldi in tasca per assorbire i loro prodotti, tutti gli altri sono inutile zavorra. Finisce che tante imprese cercano di contendersi pochi clienti, si lanciano in una concorrenza feroce basata anche sulla riduzione dei prezzi. Alle imprese interessa il profitto, se sono costrette a ridurre i prezzi si ingegnano per ridurre anche i costi, così il lavoro finisce sotto attacco. Nei settori ad alta tecnologia la strategia prescelta è l’automazione, negli altri settori si opta per il trasferimento della produzione nei paesi a bassi salari. Emerge un nuovo mondo contrassegnato da un Sud affollato da lavoratori in semischiavitù e un Nord con un crescendo di disoccupati e lavoratori precari malpagati. Il risultato è una classe lavoratrice mondiale più povera, ma i padroni si fregano le mani: dal 2001 al 2005 la quota di ricchezza mondiale finita ai profitti è cresciuta dell’8%. Il che ha due conseguenze. Prima di tutto l’esplosione della finanza, un effetto dovuto alla sfiducia dei capitalisti nella capacità di vendita del sistema. Il loro ragionamento è semplice: quando la massa salariale scende, le prospettive di vendita si riducono; è inutile investire in nuove attività produttive. Meglio buttarsi nella speculazione, l’arricchimento tramite l’azzardo, la compravendita di immobili e titoli, non importa se veri o fasulli. L’importante è stare al tavolo del gioco, portare a casa soldi ad ogni puntata. Poi si vedrà.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 150
Data d'iscrizione : 14.06.09
Località : SCANDICCI

http://gaseticamente.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum